Source files of fsfe.org, pdfreaders.org, freeyourandroid.org, ilovefs.org, drm.info, and test.fsfe.org. Contribute: https://fsfe.org/contribute/web/ https://fsfe.org
You can not select more than 25 topics Topics must start with a letter or number, can include dashes ('-') and can be up to 35 characters long.

nl-201508.it.xhtml 9.4KB

123456789101112131415161718192021222324252627282930313233343536373839404142434445464748495051525354555657585960616263646566676869707172737475767778798081828384858687888990919293949596979899100101102103104105106107108109110111112113114115116117118119120121122123124125126127128129130131132133134135136137138139140141142143144145146147148149150151152153154155156157158159160161162163164165166167168169170171172173174175176177178179180181182183184185186187188189190
  1. <?xml version="1.0" encoding="UTF-8" ?>
  2. <html newsdate="2015-08-04" type="newsletter">
  3. <head>
  4. <title>FSFE Newsletter - Agosto 2015</title>
  5. </head>
  6. <body class="newsletter article" microformats="h-entry" id="nl-201508">
  7. <h1 class="p-name">FSFE Newsletter - Agosto 2015</h1>
  8. <h2>Risposta alla consultazione UE su diritto d’autore, brevetti e segreti industriali</h2>
  9. <p nesteaser="yes">All’inizio del mese la FSFE ha risposto alla "Consultazione
  10. sul rispetto della proprietà intellettuale nelle procedure di fornitura
  11. pubbliche", avviata dalla Commissione Europea. Secondo la Commissione, lo
  12. scopo iniziale della consultazione era "raccogliere prove, opinioni e
  13. consigli sul rispetto dei diritti di proprietà intellettuale e i segreti
  14. industriali nelle procedure di fornitura pubbliche" e valutare se ci sia
  15. bisogno di una guida in materia per le pubbliche amministrazioni.</p>
  16. <p newsteaser="yes">Nella nostra risposta abbiamo nuovamente evidenziato le numerose questioni
  17. che devono essere affrontate in relazione alla tematica posta dalla
  18. consultazione. Per esempio, abbiamo spiegato come sia impossibile ottenere
  19. software che non sia in violazione di alcun brevetto e che i diritti dei
  20. titolari di copyright non dovrebbero essere sminuiti dai brevetti di terzi.
  21. Inoltre, la FSFE ha sostenuto che ogni software prodotto con fondi pubblici
  22. dovrebbe essere di norma pubblicato e distribuito come Software Libero in
  23. modo che tutti possano usarlo per i propri scopi e offrire in cambio servizi
  24. migliori per le pubbliche amministrazioni.</p>
  25. <p>La nostra attuale praticante Polina Malaja ha riassunto le nostre
  26. risposte e scritto un <a
  27. href="http://blogs.fsfe.org/polina/2015/07/24/fsfe-answers-to-the-consultation-on-copyright-patents-and-trade-secrets-in-public-procurement/">blogpost</a>
  28. sulla consultazione. Inoltre, ha pubblicato le nostre risposte sul <a
  29. href="https://wiki.fsfe.org/Free_Software_in_public_procurement">wiki
  30. della FSFE</a>.</p>
  31. <h2>Come gestire le limitazioni sul firmware</h2>
  32. <p>L’obbiettivo della FSFE è assicurarsi che i possessori di apparecchi
  33. IT ne abbiano sempre il pieno ed esclusivo controllo. Negli ultimi anni
  34. questo principio fondamentale è stato messo in discussione da tecnologie
  35. quali il <a
  36. href="/campaigns/generalpurposecomputing/secure-boot-analysis.html">“Secure Boot”
  37. di UEFI</a>, o BIOS proprietari. Questo è software di basso livello che
  38. viene eseguito quando accendi il tuo computer. Si occupa di avviare
  39. l’hardware e può essere progettato per impedire agli utenti di installare
  40. software non "autorizzato" dal produttore dell’hardware. Gli sviluppi
  41. sul punto e alcune indicazioni su come risolvere queste limitazioni sono
  42. stati argomentati <a
  43. href="https://dot.kde.org/2015/07/25/akademy-talks-day-1">alla presentazione
  44. tenuta dal sottoscritto</a> per l’Akademy di quest’anno, nella città di A Coruña (Spagna).</p>
  45. <p>Uno dei modi per arginare questi sviluppi è utilizzare firmware di avvio
  46. alternativi. Ci sono vari modi per sostituire il firmware proprietario
  47. inserito dal produttore con alternative libere. Il nostro fellow Kevin
  48. Keijzer illustra i dettagli di come <a
  49. href="http://blogs.fsfe.org/the_unconventional/2015/06/08/setting-up-a-beaglebone-black-to-flash-coreboot/">
  50. configurare un beaglebone black per flashare Coreboot</a> e come <a
  51. href="https://blogs.fsfe.org/the_unconventional/2015/06/06/libreboot-x200-raspberry-pi/">
  52. flashare Libreboot su un Lenovo X200 tramite un RaspberryPi</a>. Un altro
  53. fellow, André Ockers, spiega nel suo blogpost come è riuscito ad ottenere
  54. <a href="https://blogs.fsfe.org/ao/2015/05/29/how-i-got-a-thinkpad-t60p-coreboot-gnu-linux-libre-trisquel-laptop/">
  55. un Thinkpad T60p con Trisquel e Libreboot</a>.</p>
  56. <p>A parte lavorare su firmware di avvio alternativi, dobbiamo anche avere
  57. uno sguardo nel futuro e pensare come estendere le idee del
  58. Software Libero all’hardware. Richard Stallman ne ha scritto nel suo
  59. articolo <a
  60. href="http://www.wired.com/2015/03/need-free-digital-hardware-designs/">
  61. perché abbiamo bisogno di progetti liberi di hardware digitale</a>.</p>
  62. <h2>Qualcosa di totalmente diverso</h2>
  63. <ul>
  64. <li>Tra il 24 e il 26 luglio si è tenuto il Meeting dei Coordinatori
  65. Europei della FSFE per il 2015 (ECM15), ad Essen. Tra i vari argomenti i
  66. nostri coordinatori hanno discusso di strategia, di una proposta per
  67. ristrutturare la comunità e la comunicazione della FSFE nonché delle nostre
  68. campagne e dei rapporti con la stampa. Per ulteriori informazioni leggi <a
  69. href="https://blogs.fsfe.org/eal/2015/07/30/european-coordinators-meeting-2015/">
  70. il blogpost di Erik Albers</a>.</li>
  71. <li>Il team sull'educazione della FSFE <a
  72. href="http://fsfe.org/activities/education/education.html">ha aggiornato
  73. il proprio sito</a>. Dacci un’occhiata, inviaci le tue opinioni, oppure,
  74. ancora meglio, unisciti al team per promuovere l’uso del software libero
  75. nelle scuole e nelle università.</li>
  76. <li>Il sottoscritto, Matthias Kirschner, è stato intervistato prima
  77. dell’Akademy. L’intervista è disponibile sul <a
  78. href="https://dot.kde.org/2015/07/15/akademy-2015-keynote-matthias-kirschner">
  79. sito di KDE</a> e contiene risposte sulla prima distribuzione GNU/Linux
  80. usata dal sottoscritto, sul perché ha studiato politica e management, su
  81. come è entrato in contatto con la FSFE, su come il Software Libero sia
  82. connesso al progresso della società, nonché sulla sua collaborazione a
  83. seminari sul primo soccorso in aree naturali difficilmente raggiungibili
  84. dai servizi medici (Victorhck <a
  85. href="https://victorhckinthefreeworld.wordpress.com/2015/07/18/entrevista-a-matthias-kirschner-vicepresidente-de-la-fsfe-que-dara-una-charla-en-akademy/">
  86. ha tradotto l’intervista in spagnolo</a>).</li>
  87. <li>La Commissione Europea <a
  88. href="https://joinup.ec.europa.eu/node/144375">ha pubblicato l’editor di
  89. testi legislativi LEOS come Software Libero</a>. Può essere usato per
  90. redigere e processare automaticamente testi giuridici. Al momento il
  91. programma supporta solo i testi giuridici emanati dalla Commissione, ma
  92. può essere esteso per supportare altri processi legislativi.</li>
  93. <li>Due buone notizie in Francia: da un lato il governo francese ha
  94. pubblicato dei <a href="https://joinup.ec.europa.eu/node/144729">modelli</a>
  95. che devono essere usati dagli uffici per le forniture pubbliche quando
  96. richiedono soluzioni ICT basate su Software Libero. I modelli includono
  97. clausole per la fornitura di Software Libero che spingono gli sviluppatori
  98. ad organizzarsi per contribuire al codice. Dall’altra parte, la Francia vuole che
  99. la sua pubblica amministrazione dia precedenza a ODF rispetto al formato
  100. OOXML di Microsoft (vedi l’<a
  101. href="http://www.theregister.co.uk/2015/07/22/french_government_computer_agency_recommends_giving_microsoft_le_boot/">
  102. articolo sul "Register"</a>).</li>
  103. <li>Il 3 ottobre 2015 la FSF celebra il suo trentesimo compleanno, a Boston.
  104. È un’ottima ragione per festeggiare. In qualità di organizzazione associata,
  105. vi invitiamo a <a
  106. href="http://www.fsf.org/news/fsf-invites-the-free-software-community-to-its-30th-birthday-party-on-october-3rd-2015">
  107. organizzare piccole feste di compleanno</a> anche in Europa. Fateci sapere
  108. se pensate di organizzare qualcosa, così che possiamo promuovere l’evento.</li>
  109. <li>Dalla <a href="http://planet.fsfe.org">planet aggregation</a>:</li>
  110. <ul>
  111. <li>Riccardo Iaconelli ha scritto un post su <a
  112. href="http://blogs.fsfe.org/ruphy/2015/07/announcing-wikifm/">WikiFM</a>,
  113. un progetto di KDE che mira a portare conoscenza libera e aperta nel mondo,
  114. in forma di libri di testo e appunti di corsi. È orientato a studenti,
  115. ricercatori e chiunque voglia imparare, con manuali e contenuti che vanno
  116. dal calcolo di base a “Designing with QML” (già in uso presso la High
  117. Energy Physics Software Foundation).</li>
  118. <li>Daniel Pocock <a
  119. href="http://danielpocock.com/recording-live-events-like-a-pro-part-one-audio">
  120. spiega</a> come registrare eventi live con il tuo cellulare e un microfono
  121. personale.</li>
  122. <li>Guido Arnold dà la notizia dell’<a
  123. href="http://blogs.fsfe.org/guido/2015/07/galicia-introducing-over-50-000-students-to-free-software/">introduzione
  124. al Software Libero di oltre 50 000 studenti della Galizia</a>,
  125. e di una <a
  126. href="http://blogs.fsfe.org/guido/2015/07/we-dont-use-free-software-we-want-something-that-just-works/">
  127. scuola in Spagna che ha migrato ad Ubuntu/Linux</a> i desktop presenti nelle
  128. classi e negli uffici.</li>
  129. </ul>
  130. </ul>
  131. <h2>Attivati: Contribuisci al nostro generatore statico del sito web</h2>
  132. <p>Dal 2002 la FSFE usa un generatore statico per la nostra presenza sul
  133. web. La prima versione è stata scritta da Jonas Öberg, che è ora il
  134. direttore esecutivo della FSFE. Nel post del suo blog, il webmaster della
  135. FSFE Paul Hänsch <a
  136. href="http://blog.plutz.net/The_FSFE_org_buildscript.html">riassume le
  137. nuove funzioni ed i limiti ancora presenti</a>. Pertanto, se sei interessato/a
  138. a migliorare dal punto di vista tecnico la presenza sul web della FSFE,
  139. leggi il post e contatta il nostro web team.</p>
  140. <p>Grazie a tutti i <a href="/contribute/contribute.html">volontari</a>,
  141. <a href="http://fellowship.fsfe.org/join">Fellows</a> ed alle
  142. <a href="/donate/thankgnus.html">aziende donatrici</a> che ci permettono
  143. di svolgere il nostro lavoro,<br/>
  144. <a href="/about/kirschner">Matthias Kirschner</a> - <a href="/index.html">FSFE</a></p>
  145. <!--/e-content-->
  146. </body>
  147. <sidebar promo="about-fsfe" />
  148. <author id="kirschner" />
  149. <date>
  150. <original content="2015-08-04" />
  151. </date>
  152. <followup>donate</followup>
  153. <tags>
  154. <tag>newsletter</tag>
  155. </tags>
  156. </html>
  157. <!--
  158. Local Variables: ***
  159. mode: xml ***
  160. End: ***
  161. -->