Source files of fsfe.org, pdfreaders.org, freeyourandroid.org, ilovefs.org, drm.info, and test.fsfe.org. Contribute: https://fsfe.org/contribute/web/ https://fsfe.org
You can not select more than 25 topics Topics must start with a letter or number, can include dashes ('-') and can be up to 35 characters long.
 
 
 
 
 
 

161 lines
8.1 KiB

<?xml version="1.0" encoding="UTF-8" ?>
<html newsdate="2011-03-04" type="newsletter">
<version>1</version>
<head>
<title>FSFE Newsletter - Marzo 2011</title>
</head>
<body>
<h1>FSFE Newsletter - Marzo 2011</h1>
<h2>Rivoluzione fallita: Facebook non disponibile in Egitto</h2>
<p>"Il 27 Gennaio Facebook è stato spento in Egitto. Per il
momento questo questo ha fermato la protesta. I media ritengono che questo è
dovuto all'influenza della nipote di Mubarak che è la ragazza di Mark Zuckerberg."
Ovviamente questo non è vero. Ma con il software che è controllato da una azienda,
qualcosa di simile può succedere. Cosa potrebbe succedere se la proprietaria del
social network fosse stata una azienda Egiziana? Questa azienda avrebbe potuto
resistere alla pressione dello stato?</p>
<p>Persone dedicate hanno lavorato per molto tempo su soluzioni decentralizzate
basate su Software Libero, per assicurarsi che non ci sia la vulnerabilità di un
singolo punto di controllo. Noi come cittadini dobbiamo controllare i nostri
strumenti, e molti di questi strumenti oggi sono composti da software che dobbiamo
decentralizzare.
Ecco perché la FSFE ha organizzato una relativa<a
href="http://www.fscons.org/divide">traccia al FSCONS</a>, e il nostro staff
così come volontari dedicati come Torsten Grote <a
href="https://wiki.fsfe.org/CloudComputing">raccolgono informazioni</a>, <a
href="https://wiki.fsfe.org/CloudComputing#Video">tengono conferenze</a> o <a
href="https://wiki.fsfe.org/CloudComputing#Audio">interviste</a>. </p>
<p>Karsten Gerloff ha tenuto una conferenza su <a
href="https://blogs.fsfe.org/gerloff/2011/02/05/fosdem-talk-on-power-software-freedom/">
"Potere Software Libertà"</a> (c'è un <a
href="https://blogs.fsfe.org/bjg/2011/02/decentralised-systems-and-the-tendency-to-centralisation/">
ottimo sommario di Brian Gough</a>) al FOSDEM di questo mese, e uno dell'evento del keynotes <a
href="http://mirrors.dotsrc.org/fosdem/2011/maintracks/political.xvid.avi">"Perché
la Libertà Politica dipende più che mai dalla Libertà del Software"</a> di Eben
Moglen mirato su questo argomento, in particolare il cosiddetto <a
href="https://wiki.fsfe.org/CloudComputing#Freedom_Boxes">"Freedom Box"</a>
che ha iniziato a sua volta a ricevere una buona copertura mediatica, e si spera
spingerà ulteriormente questo argomento.</p>
<h2>Lawyered! - Seminario giuridico della FSFE</h2>
<p>Oltre 75 avvocati, per 2 giorni, in 1 stanza -- e tutto questo organizzato
dalla FSFE. Di cosa si tratta? Facciamo questo per garantire la migliore conoscenza
legale riguardo al Software Libero condivisa fra tutti, non importa se si tratta
di individui, imprese o iniziative.</p>
<p>In questo ambito, la FSFE favorisce un evento annuale chiamato <a
href="/activities/ln/llw.html">European Legal Network
Conference</a> per permettere agli esperti legali di discutere il futuro delle
leggi e del governo del Software Libero. Questo è diventato il più importante
evento al mondo per discutere e condividere le conoscenze intorno agli aspetti
legali del Software Libero.</p>
<p>Quest'anno si terra presso l'NH Barbizon Palace, Amsterdam, fra il 7 e l'8
di Aprile, e vedrà relatori come Carlo Piana dalla FSFE, Mark Shuttleworth da
Canonical, Eben Moglen da SFLC, e Harald Welte da gpl-violations.org.</p>
<h2>Qualcosa di completamente diverso</h2>
<ul>
<li>Documenti trapelati evidenziano che l'Ufficio Stranieri Tedesco è
tornato al software non libero: Questa mossa non è trasparente, e più
la scopriamo più domande abbiamo. Vedi </li>
<ul>
<li><a href="/news/2011/news-20110202-02.html">Ufficio Stranieri: spegnerà il faro del Software Libero?</a></li>
<li><a href="https://lists.fsfe.org/pipermail/press-release-de/2011q1/000182.html">Documenti Trapelati: Cambio di strategia dell'Ufficio Stranieri contro le raccomandazioni.</a></li>
<li><a href="http://www.taz.de/1/netz/netzoekonomie/artikel/1/eine-studie-nach-der-anderen/">"Uno studio dopo l'altro"</a>. Intervista dal giornale tedesco TAZ
con il vostro editor</li>
<li><a href="http://ondemand-mp3.dradio.de/file/dradio/2011/02/28/drw_201102281034_netzpolitik_des_auswaertigen_amte_334eb749.mp3">Senza Software Libero nell'Ufficio Stranieri</a> - Dradio intervista con Bernhard Reiter.</li>
</ul>
<li>"Love love love": cantano i Beatles, abbiamo voluto averne un po' per
gli attivisti del Software Libero il giorno di San Valentino. Come lo scorso anno abbiamo fatto una <a
href="/activities/ilovefs/index.html">campagna per animare
le persone a mostrare il loro amore per il Software Libero</a>. Guarda <a
href="https://blogs.fsfe.org/maelle/?p=228">il post sul blog di Maëlle</a> per
il sommario di quest'anno e segnati il 14 Febbraio 2012.</li>
<li><a href="https://blogs.fsfe.org/fellowship-interviews/?p=257">Intervisata della
Fellowship con il cuore dell'Italia del PDFreaders</a>: Mentre il vostro editor
può informare altre persone riguardo la nostra <a href="/activities/pdfreaders/pdfreaders.html">
campagna pdfreaders</a> come alla <a
href="http://blog.isabel-drost.de/index.php/archives/310/fosdem-saturday">
conferenza FOSDEM</a> questa campagna non avrebbe avuto questo successo senza
i molti volontari dedicati. Questo mese l'intervista della Fellowship con
Massimo Barbieri, IT manager del Dipartimento di Scienze della Terra, dell'Università
degli Studi di Modena e Reggio Emilia, leader del gruppo musicale The Radiostars,
e "Mr PDFreader" in Italia.</li>
<li>Che cosa accade con il tuo codice "quando non hai più la codifica.
Quando il tuo uplink e disconnesso in modo permanente. Quando sei morto."
scrive Armijn Hemmel in <a
href="https://blogs.fsfe.org/adridg/?p=1094">un articolo sul perché il
Fiduciary Licence Agreement è uno strumento importante</a>.</li>
<li>Nuove edizioni del "Free Software and law related links" di Matija Suklje
sono disponibili per il <a
href="http://matija.suklje.name/?q=node/226">29.1.-4.2.2011</a>, <a
href="http://matija.suklje.name/?q=node/228">5.2.-11.2.2011</a>, e <a
href="http://matija.suklje.name/?q=node/230">12.2.-18.2.2011</a>.</li>
<li>Al <a href="http://www.goopen.no/program/">GoOpen 2011</a> il 22-23 di
Marzo a Oslo, Norvegia, il team Svedese della FSFE sta aiutando a organizzare
una speciale traccia <a href="http://www.fscons.org">FSCONS</a>.
La traccia prende alcune ispirazioni dalla precedente conferenza FSCONS in Svezia
e introduce relazioni sul Software Libero e la Società Libera.</li>
</ul>
<h2>Diventa attivo - Attività per il Document Freedom</h2>
<p>Il <a href="http://www.documentfreedom.org">Document Freedom Day (DFD)</a> è una
giornata mondiale per la liberazione dei documenti. Il 30 Marzo sarà un giorno di
sforzo per educare il pubblico sull'importanza dei Formati di Documento Liberi e
<a href="/freesoftware/standards/standards.html">Standard Aperti</a> in generale. Ecco come puoi
aiutare:</p>
<ul>
<li><a href="http://documentfreedom.org/2011/teams.en.html">Unisciti e aiuta il team!</a></li>
<li>Scrivi sul tuo blog e aggiungi un link alla nostra campagna!</li>
<li><a href="http://documentfreedom.org/2011/support.en.html">Fai una donazione al DFD!</a></li>
<li><a href="http://documentfreedom.org/2011/sponsors.en.html">Sponsorizza la campagna!</a></li>
<li>Metti un banner sul tuo sito web con la nostra <a href="http://documentfreedom.org/2011/artwork.en.html">grafica"</a></li>
<li>Usa il gruppo !dfd su Identi.ca e il tag #dfd2011 su Identi.ca e Twitter</li>
</ul>
<p>Saluti,<br/>
<a href="/about/people/kirschner">Matthias Kirschner </a> - <a href="/">FSFE</a></p>
<p>-- <br />
<a href="/index.html">Free Software Foundation Europe</a><br />
<a href="/news/news.rss">FSFE News</a><br />
<a href="/events/events.rss">Prossimi Eventi della FSFE</a><br />
<a href="https://planet.fsfe.org/en/rss20.xml">Fellowship Blog Aggregation</a><br />
<a href="/contact/community.html">Free Software Discussioni</a> </p>
</body>
<tags>
<tag key="newsletter"/>
</tags>
<translator>Massimo Barbieri</translator>
</html>
<!--
Local Variables: ***
mode: xml ***
End: ***
-->