Source files of fsfe.org, pdfreaders.org, freeyourandroid.org, ilovefs.org, drm.info, and test.fsfe.org. Contribute: https://fsfe.org/contribute/web/ https://fsfe.org
You can not select more than 25 topics Topics must start with a letter or number, can include dashes ('-') and can be up to 35 characters long.
 
 
 
 
 
 
fsfe-website/news/2010/news-20101217-01.it.xhtml

35 lines
1.7 KiB

<?xml version="1.0" encoding="UTF-8"?>
<html newsdate="2010-12-17">
<version>1</version>
<head>
<title>172 istituzioni pubbliche hanno rimosso la pubblicità a software non libero</title>
</head>
<body>
<h1>172 istituzioni pubbliche hanno rimosso la pubblicità a software non libero</h1>
<p>Dopo un solo mese dall'inizio della campagna PDFreaders della FSFE,
172 istituzioni pubbliche hanno rimosso la pubblicità a lettori PDF proprietari dai
loro siti web. Particolarmente eccezionali sono le risposte provenienti da
<a href="/activities/pdfreaders/buglist.html#HR">Croazia</a>, <a href="/activities/pdfreaders/buglist.html#RU">Russia</a> e <a href="/activities/pdfreaders/buglist.html#SI">Slovenia</a>. In Croazia quasi tutte le istituzioni segnalati hanno cancellato le
pubblicità. Metà di quelle contattate in Russia e Slovenia hanno soddisfatto le richieste
della FSFE.</p>
<p>"Diverse istituzioni hanno risposto affermando che sono d'accordo con le <a
href="/activities/pdfreaders/letter.html">nostre preoccupazioni</a>, e che modificheranno
i loro siti web", ha detto il responsabile della campagna Matthias Kirschner. Fra queste
alcuni ministeri, parlamenti, forze dell'ordine, e la cancelleria del Primo Ministro Belga.</p>
<p>Campagne come questa sono rese possibili da una <a
href="/contribute/index.html">comunità di volontari</a>, e <a
href="/donate/donate.html">sostenitori finanziari</a>.
La FSFE proseguirà con le <a href="/activities/pdfreaders/buglist.html">
rimanenti organizzazioni</a> affinchè le rimanenti pubblicità siano rimosse.</p>
</body>
<tags>
<tag key="front-page"/>
</tags>
<translator>Massimo Barbieri</translator>
</html>