FSFE Newsletter - Maggio 2015

Un piano segreto della Commissione Europea sull’utilizzo del Software Libero

La Commissione Europea ha pubblicato una nuova versione della sua strategia per l’uso interno del Software Libero. La FSFE ha contribuito durante la fase di aggiornamento e, per quanto il nuovo documento sia molto simile alla precedente versione, ci sono alcuni miglioramenti.

A differenza delle versioni precedenti, questa volta la strategia è accompagnata da un piano d’azione che ne specifica l’applicazione concreta. Tuttavia, questo piano d’azione non è pubblico, il che rende impossibile valutare i progressi della Commissione verso gli obbiettivi che questa si è prefissata. Ci farebbe molto piacere se la Commissione pubblicasse presto questo piano d’azione.

L’interpretazione della legge che limita il Software Libero in Svizzera

L’obbiettivo della FSFE è far sì che il software il cui sviluppo è stato finanziato con i soldi dei contribuenti sia rilasciato come Software Libero. In questo modo la pubblica amministrazione potrebbe rinforzare e stimolare un mercato dell’IT più bilanciato.

Al momento in Svizzera si discute dello sviluppo e del rilascio di Software Libero da parte dei vincitori di appalti pubblici. Elemento scatenante è stato lo sviluppo e il rilascio del software "OpenJusticia" da parte della Corte Suprema Federale Svizzera. Il Consiglio Federale ora vuole valutare se la pubblicazione di Software Libero da parte delle amministrazioni federali può essere esplicitamente consentita. La FSFE chiede chiarimenti affinché il software finanziato con soldi pubblici sia legalmente e inequivocabilmente rilasciato come Software Libero.

63 eventi in tutto il mondo a favore degli Standard Aperti

Anche quest’anno, volontari in tutto il mondo, sostenuti da organizzazioni internazionali, politici e enti pubblici, si sono uniti alla nostra richiesta di liberazione dei documenti. Il Document Freedom Day mondiale è stato composto da 63 eventi locali in 31 paesi di 4 continenti. Leggi il nostro resoconto 2015 per scoprire eventi politici, nuovi fumetti e illustrazioni, nonché foto degli eventi, gustose torte a tema incluse.

Qualcosa di completamente diverso

Attiviamoci: Controlla quante pubblicità per software non libero sono ancora in circolazione

Stiamo concludendo la campagna PDFreaders e ci serve il tuo aiuto per valutare il nostro successo.

Lo scopo che la FSFE si era prefissa con questa campagna, lanciata nel 2009, era di eliminare le pubblicità a favore dei lettori di PDF proprietari. Ci siamo concentrati sui siti delle pubbliche amministrazioni e molte persone ci hanno aiutato a raccogliere i contatti di più di 2000 siti pubblici che promuovevano software non libero. Molte persone ci hanno aiutato a contattare le amministrazioni pubbliche, i governi sono stati informati del problema e hanno pubblicato specifiche linee guida. Fino ad ora sappiamo che 772 dei 2110 bug sono stati risolti, il che corrisponde ad un tasso di successo del 36%.

Ma per la maggior parte dei paesi è da parecchi mesi che nessuno verifica la situazione. Per questo ci serve il tuo aiuto per un ultimo giro. Stiamo cercando volontari che possano aiutarci controllando i siti nella loro lingua madre, seguendo la guida passo passo pubblicata alla fine del post del vostro redattore.

Grazie a tutti i volontari, i Fellow e le aziende donatrici che rendono possibile il nuovo lavoro,
Matthias Kirschner - FSFE

donate newsletter